L’equilibrio della flora batterica intestinale

Nel mese di Settembre ci sentiamo stanchi, facciamo fatica a concentrarci, ci trasciniamo nelle giornate impegnative e ci sentiamo un po’ sottotono perchè non abbiamo l’energia per fare tutto.

E’ per questo che dobbiamo dare al nostro organismo i nutrienti di cui ha bisogno.

La flora batterica

Negli ultimi 20 anni sono stati fatti molti studi sulla colonizzazione dei batteri nel nostro corpo e si è sperimentato che ci sono dei ceppi batterici molto importanti nel nostro intestino che, se si squilibrano, generano disturbi di varia natura.

Questi ceppi batterici sono molto importanti perchè producono vitamine essenziali, contribuiscono al buon funzionamento del sistema immunitario e alla produzione di serotonina.

Cosa fare per riequilibrare la flora batterica

In questo periodo, la prima cosa che dobbiamo verificare per il nostro benessere è che la nostra flora batterica intestinale sia in equilibrio e questo lo si capisce già da alcuni sintomi come il gonfiore dopo i pasti, la stichichezza, la difficoltà a digerire ma anche con il test Kinesiologico.

Se si conferma la disbiosi (squilibrio della flora batterica), si consiglia di assumere integratori di fermenti specifici per riportare l’equilibrio. Il test kinesiologico permette di scegliere il prodotto più indicato per ogni soggetto.

Assumere integratori di fermenti e di vitamine e antiossidanti, non solo rafforzerà la nostra costituzione, ma ci preparerà anche ad affrontare meglio la stagione invernale e le patologie invernali perchè aiutano anche a rafforzare le nostre difese immunitarie.

Autore dell’articolo

Dott. ssa Raffaella Cecchini

Titolare di Farmanatura e  Famanatura Center.  Oltre 25 anni di esperienza in omeopatia, fitoterapia, integrazione, fiori di Bach, cosmesi naturale.