Il cranio sacrale e l’infiammazione acuta

Il Craniosacrale Biodinamico per alleviare l’infiammazione acuta

Il trattamento Craniosacrale Biodinamico è uno dei pochissimi trattamenti che possono essere utilizzati nel caso di un infiammazione acuta. Per infiammazione acuta intendiamo disagi fisici come contusioni, stiramenti, colpo della strega, torcicollo, scottature, etc.
La persona è debilitata nel movimento e accusa un dolore continuo e persistente.

Durante la seduta di Craniosacrale Biodinamico l’operatore poggia delicatamente le mani sulla zona infiammata e dolorante della persona ( che si sdraia sul lettino oppure può rimanere seduta), e tramite degli imput di riequilibrio facilita il sistema a velocizzare il naturale processo autocurativo del corpo.

Se l’intervento è tempestivo e non ci sono lesioni importanti, il processo infiammatorio rallenta o diminuisce il suo decorso perché nel trattamento si sono andate a potenziare le risorse di salute corporee, i tessuti ritornano lentamente più integri e tonici.

Il trattamento Craniosacrale Biodinamico si svolge nella più assoluta tranquillità che l’operatore induce; è infatti a questo livello di quiete che la persona può accedere alle sue risorse profonde di salute e l’infiammazione può andare verso la risoluzione.
Già dal primo trattamento la persona può sentirsi meglio e riprendere a muoversi senza dolenzia. Per aiutare il processo autocurativo si possono utilizzare i prodotti naturali della parafarmacia Farmanatura della dott.ssa Cecchini.

Per prenotare la seduta di Craniosacrale è possibile telefonare allo 075.30200.

Autore dell’articolo

Roberta Meccoli

Massofisioterapista e operatore Craniosacrale Biodinamico specializzata in tecniche di massaggio Craniosacrale presso Farmanatura Center.